Iscrizioni: cosa c’è da sapere

A partire da ottobre apriranno le iscrizioni dell’Atletica Melzo per l’anno sportivo 2020/2021

Coloro che erano già iscritti lo scorso anno potranno godere della riduzione prevista a seguito dell’interruzione della stagione 2019/2020 causata dall’emergenza sanitaria

Per maggiori informazioni potete consultare il modulo d’iscrizione scaricabile su questo sito o recuperabile attraverso gli allenatori.

Provvedimenti Sars Cov2

Alla cortese attenzione degli atleti e delle loro famiglie, 

Come è noto a tutti, anche la nostra società si è trovata a dover fare i conti con l’emergenza sanitaria legata alla diffusione del virus Sars Cov2 e alle disposizioni che il Governo ha adottato per contenere il contagio. Il primo risultato, il più evidente, è stato la sospensione di tutti i corsi già da fine febbraio. Una situazione che sembra essere destinata a protrarsi sino al termine dell’attuale anno scolastico. 

A seguito delle direttive ricevute dalla Fidal e dal Coni, infatti, abbiamo avuto disposizioni di riprendere gli allenamenti esclusivamente con gli atleti di interesse nazionale (nel nostro caso si tratterebbe di tre ragazzi) e siamo in attesa di capire cosa succederà per le squadre che dovranno disputare i Campionati italiani di società (categorie Allievi, Juniores, Promesse e Assoluti). 

Per tutto ciò che concerne le categorie “giovanili” e il “giocoateltica”, la linea adottata dalla Fidal è di sospendere tutte le attività. 

Conseguentemente a questo indirizzo, il Consiglio direttivo dell’Atletica Melzo ha valutato di venire incontro ai propri associati che non hanno potuto godere degli ultimi tre mesi di corsi. 

Per tutti coloro che hanno pagato l’intera retta dell’anno sportivo 2019-2020 è stato previsto uno sconto pari al 30% dell’importo sull’iscrizione alla prossima stagione 2020-2021. Consapevoli della situazione di difficoltà che molte famiglie stanno attraversando e nello spirito di collaborazione che ha sempre contraddistinto la nostra società, riteniamo che questa possa essere la soluzione adatta per porre rimedio a una situazione che in nessun modo dipende dalla volontà della nostra associazione. 

Conseguentemente all’attuale situazione di emergenza sanitaria, per tutelare la salute degli atleti, degli allenatori e di tutte le persone coinvolte, ma anche per rispondere alle esigenze organizzative della società e delle famiglie, il Consiglio ha deciso di annullare il Campus Estivo previsto per la settimana del 5-11 luglio 2020. Una scelta che abbiamo preso a malincuore, ma con senso di responsabilità verso tutte le persone coinvolte. 

Per quanto riguarda le singole attività che i vari gruppi stanno portando avanti con i propri tecnici, restano valide le indicazioni che ricevete direttamente dagli allenatori. 

Con l’auspicio da settembre di poter iniziare i corsi e di riprendere le attività che da anni la nostra società porta avanti con impegno e serietà, vogliamo stringerci con i nostri atleti  e le loro famiglie in un abbraccio virtuale. Lo sport ci insegna che non conta quante volte si cade o si sbaglia, ma come ci si rialza e si riparte subito dopo. 

Da veri sportivi auguriamo a tutti noi di poterci rialzare per correre, saltare, lanciare ancora più forte nell’immediato futuro. 

Il Direttivo

Chiusura straordinaria

A seguito dell’ordinanza della regione Lombardia si comunica che, a titolo precauzionale, dal 23/02 al 29/02 sono sospese tutte le attività dell’Atletica Melzo.

Qualora dovessero esserci sviluppi, verrà fornita tempestiva comunicazione.

Restauro del campo di Atletica

All’attenzione di tutti i genitori dell’Atletica Melzo, 

a partire da lunedì 10 febbraio 2020 prenderanno avvio i lavori di riqualificazione del centro sportivo di via Buozzi. Un intervento che andrà a interessare la tribuna centrale del campo da calcio a 11 e il rifacimento complessivo della pista di atletica. 

A differenza di quanto comunicato alla società la scorsa estate, il Comune di Melzo si è visto costretto ad anticipare la data di avvio del cantiere precedentemente fissata per il periodo di fine giugno. Un cambio di programma che inevitabilmente si ripercuote anche sulla nostra attività societaria. 

A partire dal 10 febbraio, infatti, non sarà più possibile utilizzare la pista di atletica. Dal cronoprogramma dei lavori che ci è stato presentato dal Comune e dall’azienda incaricata, il cantiere dovrebbe essere attivo per non meno di due mesi. Ciò significa che non abbiamo una data di termine dei lavori sicura cui fare riferimento. 

Nell’ottica di garantire la piena attività da parte dei nostri atleti e nel tentativo di creare il minor disagio possibile alle famiglie, il Direttivo societario, in accordo con lo staff tecnico, ha valutato le seguenti modifiche negli spazi di allenamento per il periodo di durata dei lavori. 

CATEGORIE ESORDIENTI A, B, C . CATEGORIA CADETTI
Sino al termine dei lavori, i bambini e i ragazzi effettueranno i loro allenamenti esclusivamente  all’interno del campo da calcio a 7 in sintetico, con l’obbligo di accesso dall’ingresso di Promosport al civico 3 di via Buozzi.  Per la categoria CADETTI, dunque, anche la seconda ora (18-19) verrà svolta al chiuso. 

CATEGORIA ASSOLUTI
La categoria assoluti concorderà gli allenamenti direttamente con lo staff tecnico e con i genitori. Visto il periodo di allenamento e le differenti specialità degli atleti, non è da escludersi la possibilità di trasferirsi una tantum a Cernusco soprattutto in concomitanza di eventuali gare o manifestazioni da preparare. 

CATEGORIA RAGAZZI
Purtroppo è la categoria che avrà il disagio maggiore in quanto il  campo di calcio a 7 del centro sportivo di via Buozzi non è utilizzabile nei giorni di martedì e giovedì dalle 17 alle 18. 
In virtù di ciò, è stato scelto di trasferire i ragazzi e gli allenatori presso l’oratorio Sacro Cuore di via Europa a Melzo, poco distante dal centro sportivo.  Si tratta di una struttura che ha spazi adeguati per garantire l’attività sportiva degli atleti che si svolgerà integralmente presso la nuova località dalle 17.30 alle 19.

Ovviamente si tratta di fare un piccolo sacrificio da parte di tutti: atleti, allenatori e famiglie. L’occhio, però, deve andare al futuro quando finalmente potremo godere di un impianto sportivo adeguato all’attività che da anni portiamo avanti. 

Ci scusiamo in anticipo per il disagio che si è venuto a creare e siamo a disposizione per qualsiasi necessità o chiarimento. 

L’auspicio è che i lavori di sistemazione dello stadio e della pista si concludano rispettando le tempistiche preventivate. 

Cordiali saluti

Il presidente Adolfo Ticozzi

Creato su WordPress.com.

Su ↑